Cocktails e festività: gli abbinamenti perfetti con il gin

Bottiglia Malfy limone con stuzzichini per aperitivo
Porzioni
0 – 0
Occasione
I consigli di Malfy

Distillato pungente e agrumato come le bacche di ginepro, il gin è diventato, oggi, uno dei drink più noti al mondo nella sua versione liscia o mixato con altri ingredienti allo scopo di dar vita a cocktail popolari come il Negroni, il Martini Cocktail e il Gin Tonic. Durante le feste, scopri come stupire i tuoi amici e i tuoi invitati con originali cocktail a base di gin, perfetti per abbinarsi al tema e ai piatti che servirai!

 

 

Cocktail di Natale: quali abbinare al veglione e al pranzo natalizio

Sbizzarrisciti creando cocktail di Natale perfetti per accompagnare i piatti della tradizione italiana o per fare un brindisi sotto l’albero. Il vitaminico mirtillo rosso e i bellissimi chicchi vermigli del melograno, simbolo portafortuna e prosperità, sono gli ingredienti natalizi perfetti per i tuoi drink delle feste. Vuoi qualche ricetta per il cocktail di Natale? Realizza in pochi passaggi un Cranberry Gin Fizz. Metti nello shaker alcuni cubetti di ghiaccio, 1 cucchiaio di succo mirtilli rosso (o purea), 30 ml di Gin e 30 ml di Cointreau. Agita e versa in un bicchiere tumbler basso completando con una spruzzatina di acqua gassata o soda. Guarnisci con un rametto di ribes e servi ai tuoi ospiti come aperitivo o cocktail dopocena. Rigorosamente di colore rosso, simbolo delle feste, questo secondo drink a base di gin e melograno, facilissimo da preparare a casa. In un bicchiere con qualche cubetto di ghiaccio mixa 25 ml di gin e 50 ml di succo di melograno. Guarnisci con brillanti bacche di melograno ed un ramoscello di rosmarino che funge da bastoncino aromatico tutto naturale. Mescola, lascia riposare e cin cin!

 

I migliori cocktail per il Capodanno

Cosa c’è di meglio di un cocktail di Capodanno a base di gin e bollicine? Adatto ad ogni tipo di brindisi, il gin, grazie alle sue note intense e al fresco sentore di agrumi, si miscela armonicamente con i vini frizzanti quali prosecco o champagne ed esalta il dolce sapore della frutta fresca e delle spezie. Il nostro primo suggerimento è quello di realizzare un cocktail aperitivo di Capodanno rinfrescante e dolce a base di albicocche. In uno shaker versa 25 ml di gin, 75 ml di succo di albicocche freddo, una spruzzatina di angostura e due cubetti di ghiaccio, chiudi e shakera. Filtra la bevanda in un bicchiere completando con 125 ml di spumante e decorando con un rametto di timo essiccato dal gusto aspro e forte. Se preferisci, invece, esaltare le note fruttate o floreali del tuo champagne preferito prepara un classico French 75: versa nello shaker 3 cubetti di ghiaccio, 30 ml di gin, 15 ml di succo di limone e 15 ml di sciroppo di zucchero. Shakera e filtra nel bicchiere a coppa aggiungendo champagne fino all’orlo. Per ottenere un effetto elegante e raffinato guarnisci con scorza di limone e ciliegia candita, mentre per dare un twist al classico French 75 prova la versione stile Amalfi, con gin aromatizzato al limone.

 

Cocktail di San Valentino: come stupire una persona speciale

Profumato e sensuale il cocktail di San Valentino è un delizioso aperitivo da sorseggiare dopo una romantica passeggiata per le vie della città o prima di una cena romantica a lume di candela. Due le ricette a base di gin che rievocano storie d’amore intense ed immortali e che lasceranno senza parole la persona che ami. James Bond, colto e raffinato agente segreto britannico nato dalla penna di Ian Fleming, nel romanzo “Casinò Royale”, seduto al bancone del bar, beveva un Vesper pensando al suo amore perduto, l’affascinante Vesper Lynd. E, come ben sappiamo, lo chiedeva “Agitato non mescolato”. Vuoi conoscere la ricetta? Riempi di ghiaccio uno shaker, aggiungi 90 ml di Malfy gin originale, 30 ml di vodka e 15 ml di vermouth. Agita, filtra in una coppa da champagne fredda e decora con una scorza di limone. Il secondo suggerimento per il tuo drink di San Valentino a base di gin è una vera pozione d’amore che evoca una delle storie shakespeariane più belle di sempre, quella di Romeo e Giulietta. Per preparare il cocktail ispirato ai due giovani amanti metti in uno shaker tre fettine di cetriolo, tre rametti di menta, un pizzico di sale e schiaccia il tutto con un bastoncino. Aggiungi 20 ml di succo di limone, 60 ml di Malfy gin originale, 20 ml di sciroppo di zucchero, tre gocce di acqua di rose e ghiaccio. Shakera, versa in una coppetta da cocktail e completa con tre gocce di angostura e una foglia di menta.

 

Leggi subito la nostra guida sul Gin Tonic
Leggi anche la nostra guida sulle origini del Gin

La famiglia Malfy